Weekend nelle Marche, cosa vedere e piatti tipici da gustare

31 marzo 2017 - SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)

Viaggiare nella nostra Penisola significa viaggiare nella bellezza, nell'arte e nella cultura. Accanto ai luoghi più iconici e conosciuti, sono moltissime le destinazioni degne di nota, cariche di fascino e suggestioni. Tra queste ci sono le Marche, regione di mare, ma anche di terra - grazie alla sua particolare conformazione geografica prevalentemente montuosa e interrotta da valli trasversali alla costa - disseminata di splendidi borghi  in cui si respirano ancora le atmosfere medievali di un tempo.
 
La prima tappa del nostro itinerario marchigiano è la Riserva Naturale Regionale Sentina, un suggestivo paesaggio d’acqua e sabbia che si estende per 180 ettari all’interno del comune di San Benedetto del Tronto, contraddistinto da una ricca flora comprendente alcune specie ormai rare della costa adriatica, popolata da ben 180 tipologie di uccelli.  Ma a San Benedetto del Tronto meritano una visita il famoso Torrione e la Cattedrale di Santa Maria della Marina. È d'obbligo anche una passeggiata sul litorale, considerato tra i più belli d’Italia.
 
Dove alloggiare: Marche Life, struttura pet-friendly situata in un'oasi della natura non lontano dal mare, offre ospitalità in camere finemente arredate in stile da cui si gode la vista di panorami suggestivi. Il servizio comprende la prima colazione, a base di prodotti rigorosamente locali. Tra le attività proposte, ci sono degustazioni guidate di vini e leccornie tipiche marchigiane e percorsi di educazione sensoriale per i più piccoli, attraverso l'introduzione all'assaggio di vini ed oli di oliva.
 
Il nostro viaggio prosegue verso Pesaro e Urbino: culla di storia e tradizioni che arrivano fino alle invasioni celtiche, questa provincia offre molto da vedere e anche da gustare.  Da inserire nella lista delle cose da vedere, sicuramente il centro storico di Urbino, inserito nella lista UNESCO come patrimonio dell’umanità e la Rocca Roverasca, splendido esempio di architettura rinascimentale.
 
Cena e pernottamento a Pesaro Urbino: Vi suggeriamo l'Agriturismo Agririo. L'azienda può accogliere fino a 24 ospiti nelle sue camere e suite con vasca a idromassaggio in stile campagnolo dotate di ogni comfort. A disposizione dei clienti, la piscina depurata al sale con idromassaggio e un baby corner con tante attività dedicate ai più piccoli. Nell'area ristorante della struttura è possibile gustare le specialità della cucina marchigiana, preparate con ingredienti locali, secondo le ricette tradizionali tramandate di generazione in generazione.
 
Calcola il percorso
Calcola il tuo percorso