Veneto: un weekend tra sapori e tradizioni

08 agosto 2015

L’itinerario in Veneto, non poteva non iniziare dalla bellissima città di Verona: a partire da Piazza Brà, dove poter ammirare la famosa Arena e leggere secoli di storia e tradizione tra le piazze e i borghi. Verona, infatti è un contenitore immenso di architettura, arte, storia, tradizione e romanticismo: tappa obbligata peri turisti è, sicuramente, la famosa casa di Romeo&Giulietta. Considerata patrimonio mondiale UNESCO, Verona va visitata in ogni angolo: dalla Chiesa di San Fermo, alla Cattedrale di Sant’Anastasia, fino all’Abbazia di San Zeno. Qui suggeriamo di assaggiare i piatti tipici locali presso l’agriturismo Alle Torricelle.

Sempre in provincia di Verona, consigliamo di visitare Camposilvano: suggestivo il Covolo, una cavità naturale profonda circa 50 metri all’interno della quale ci sono testimonianze umane, risalenti a 70.000 anni fa. Per gli amanti della storia, molto interessanti i reperti conservati al Museo Geopaleontologico. In questa zona suggeriamo di pranzare presso l’Agriturismo Camposilvano, dove poter assaggiare gran parte dei piatti della tradizione culinaria veneta. Durante il vostro soggiorno in Veneto, consigliamo di visitare anche la suggestiva Valle delle Sfingi, dove troverete diversi monoliti di calcare rimodellati dal tempo e dall’erosione. Cena e pernottamento presso La Perlara: le specialità della casa? Pasta al ragù di anatra e di coniglio, gnocchetti alle verdure e torta all’erba madre.