Umbria: tra natura e sapori unici al mondo

04 agosto 2015

Considerata da molti il polmone verde d’Italia, l’Umbria è una regione ricca di storia e tradizioni che vale la pena scoprire, anche durante un weekend estivo. Da Spoleto a Gubbio, passando per Assisi, Todi e Perugia, questa regione offre a chiunque desideri visitarla, itinerari meravigliosi capaci di soddisfare sia la vista – grazie a panorami mozzafiato – che il palato, perché la cucina tipica umbra è un trionfo di sapori cui non si dovrebbe rinunciare. Partendo proprio da Spoleto, consigliamo di visitare il Duomo, sorto nel 1067, che conserva al suo interno affreschi di Pinturicchio. Bellissima la Rocca Albornoziana dalla quale si può godere di un panorama da lasciare senza fiato. Suggestiva la Casa Romana appartenuta a Flavia Vespasia Polla, madre dell’Imperatore Vespasiano: i mosaici presenti al suo interno sono ancora intatti. Nella zona di Spoleto è necessario fare il pieno di prelibatezze umbre come salumi, formaggi e pasta: consigliamo quindi l’Agriturismo Santa Caterina il luogo ideale per passare qualche giorno di assoluto relax.
 
Altro posto incantevole è rappresentato dalla cittadina medievale di Todi: qui è d’obbligo una visita alla splendida Piazza del Popolo con il suo Duomo. Bellissimo anche il Tempio di Santa Maria della Consolazione, il cui progetto è stato attribuito al Bramante. Dopo aver gustato un aperitivo con vista presso il Nido dell’Aquila, consigliamo cena e pernottamento presso l’Agriturismo Poponi.
 
Castelluccio di Norcia, per chi visita l’Umbria, è una meta quasi obbligata: questo paese si eleva sui famosi Piani di Castelluccio - all’interno della vasta area del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Nei suoi circa 72.000 ettari di verde, abitano (tra gli altri) anche il lupo e il falco pellegrino. Per chi volesse, c’è anche l’opportunità di fare passeggiate a cavallo. Il pranzo a Castelluccio prevede menù a base di formaggi e salumi, ma non possono mancare le famose lenticchie rigorosamente Igp: l’Antica Cascina Brandimarte rappresenta il luogo ideale dove assaporare le prelibatezze della zona.
 
Ultima tappa umbra, sicuramente Assisi, città natale di San Francesco e Santa Chiara: da visitare sono sicuramente la Basilica dedicata al Santo patrono d’Italia e la suggestiva Piazza del Comune: l’agriturismo Il cantico di San Francesco è la struttura consigliata a chi desidera passare momenti di relax, in pieno contatto con la natura.