Calabria, meravigliosa anche nell’entroterra

29 luglio 2015

Pianificare una vacanza in Calabria vuol dire pensare di andare al mare, ma anche in posti incontaminati che danno la possibilità di fare lunghe passeggiate a contatto con le bellezze della natura. In provincia di Cosenza, Potenza e Matera, si trova il Parco Nazionale del Pollino: 192500 ettari circa di superficie, istituito nel 1988 e che vanta il record di essere l’area protetta più estesa della nostra penisola. Tra abeti bianchi e orchidee, passando per frutti di bosco rari e gustosi, all’interno di quest’area è facile incontrare bellissimi (e rari) rapaci, come il falco pellegrino, il nibbio reale e il grifone. E’ una tappa consigliata per chi ama svolgere attività sportive come trekking, rafting e mountain bike. Per chi volesse avventurarsi nel Parco Nazionale del Pollino, consigliamo l’Agriturismo Il Feudo: l’azienda offre ospitalità a 20 persone, che possono usufruire anche del ristorante con menù tipico della cucina locale.
 
Sempre in provincia di Cosenza si trova il Parco Nazionale della Sila: ha un’estensione minore rispetto a quello del Pollino ed è stato iscritto come 10° Riserva della Biosfera italiani all’interno della lista di eccellenza dell’UNESCO. Al suo interno, tra laghi artificiali e boschi, sono tantissime le specie animali come, ad esempio, il lupo appenninico (che è anche il simbolo del Parco stesso) oppure il gatto selvatico; diverse specie di rapaci, ma anche rettili e anfibi. Essendo una vasta area che comprende anche tre centri urbani, nel Parco Nazionale della Sila ci sono musei naturalistici e giardini botanici da visitare e zone dove è possibile praticare escursioni a cavallo, tiro con l’arco e trekking. Come punto di ristoro, consigliamo l’Agriturismo Fattoria di Arieste che si trova a Diamante. Questa struttura può accogliere fino a 10 ospiti, mentre nel ristorante c’è disponibilità per 50 commensali che possono gustare fusilli, tagliatelle, gnocchi, ravioli ripieni, grigliate di carni miste e verdure, torte e dolci.

In provincia di Catanzaro si trova, invece, l’area delle Valli Cupe: questo parco naturalistico, a differenza di quelli appena descritti, è rinomato per la presenza di bellissime cascate e canyon che creano, agli occhi dei visitatori, paesaggi incontaminati, davvero meravigliosi. Tra gole e dirupi si elevano alberi secolari  e qui si trova la bellissima Cascata Campanaro. La Tenuta di Torre Garga: rappresenta il luogo ideale per passare alcuni giorni di assoluto relax. La sistemazione prevede posti per 25 persone, mentre il ristorante può accoglierne il doppio, tra pietanze a base di funghi e deliziose crostate ai frutti di bosco.
.