Weekend in Toscana, tra paesaggi incontaminati e sapori unici

19 luglio 2015

Protagonista di Expo, la regione Toscana, sicuramente, è quella tra le più apprezzate, non solo dal punto di vista enogastronomico, ma anche come offerta turistica. Ogni anno, infatti, sono tantissimi gli stranieri che letteralmente
invadono la regione, in cerca di weekend rilassanti a contatto con la natura, la storia e la tradizione culinaria.
Tra le zone preferite, quella delle Crete Senesi: dal paesaggio caratteristico, tra i boschi e le vallate incontaminate è possibile incontrare anche piccoli scoiattoli. Questa parte della Toscana, è famosa soprattutto per la produzione del prezioso Tartufo Bianco, ingrediente di molte ricette del luogo. Per chi volesse visitare le Crete, consigliamo l’Agriturismo Le Piazze, che si trova ad Asciano: in questa struttura possono alloggiare fino a 11 ospiti e la cucina è quella tipica della campagna.
 
Sempre nelle vicinanze di Siena, presso Gaiole in Chianti, si trova il suggestivo Castello di Brolio: datato XI secolo, sorge
al centro della zona del Chianti ed è di un esempio di architettura incastonato in un paesaggio davvero mozzafiato. Per chi volesse fare passeggiate ed escursioni intorno al Castello di Brolio, suggeriamo l’Agriturismo La Prodaia: in un’area di 6 ettari coltivati a vite e olio, questa struttura può ospitare fino a 8 persone nei suoi 3 appartamenti e tra le numerose
attività offerte, anche piscina, barbecue e mountain-bike per escursioni.
 
Nella zona di Lucca, se siete amanti delle escursioni, consigliamo di fare visita alla Riserva Naturale Orrido di Botri, area protetta dal 1971. Per la sua particolare conformazione geologica, è accessibile solamente dal mese di giugno a quello di settembre e solo con attrezzatura da trekking. Trovandosi nei pressi di Bagni di Lucca, suggeriamo di pernottare presso
l’Agriturismo La Torre: la struttura può accogliere fino a 25 ospiti, che potranno godere anche della cucina tipica locale con degustazione di prodotti aziendali quali miele e dolci fatti con farina di castagne. Tra le attività proposte anche trekking a cavallo e mountain bike.
 
Chi decide di passare qualche giorno di relax in Toscana, non può non passare per la Val d’Orcia: 18.000 ettari di valle inserita, a ragione, nella lista UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità. Tantissime le specie animali che si possono incontrare durante lunghe passeggiate, mentre si ammira un panorama davvero spettacolare. Chi visita la Val d’Orcia, può pensare di pernottare a Montalcino, presso l’Agriturismo La Rasina: la struttura promette di coccolare i propri ospiti con degustazioni di prodotti aziendali e un rilassante idromassaggio da esterno.