Alla scoperta dei sapori dell’Emilia Romagna insieme a tutta la famiglia

12 giugno 2015

Protagonista della settimana del gusto ad Expo 2015, l’Emilia Romagna è tra le regioni più rappresentative del Made in Italy nel mondo.  Fanno parte del suo territorio ben due parchi nazionali, in comune con la vicina Toscana: quello dell’Appennino Tosco-Emiliano e quello delle Foreste Casentinesi. Grazie a queste due attrazioni-naturali, l’Emilia Romagna è la meta preferita di tutti coloro che hanno voglia di passare una vacanza in totale relax a contatto con la natura. Nei pressi di Malalbergo, in Provincia di Bologna, la Fattoria Corte Roeli incastonata nel verde della pianura è il posto ideale per chi, con tutta la famiglia, desidera coniugare benessere e buona cucina: tra le attività proposte infatti, un corso per aspiranti cuochi nel pieno rispetto delle tradizioni culinarie emiliane. I più piccoli, invece, possono dilettarsi tra passeggiate in mountain bike e imparare il nobile tiro con l’arco.

Sempre in Provincia di Bologna, questa volta a Monzuno troviamo l’agriturismo Ca’ di Mazza: questa struttura è letteralmente incastonata tra le colline ai margini  della Riserva Naturale del Contrafforte Pliocenico. Mentre i più piccolo si possono divertire in piscina, i più grandi possono far visita al vicino Castello “De Rossi” oppure fare un salto nel passato visitando i siti archeologici di Misa e di Monte Bibele.

Nei pressi di Modena e, più precisamente a Sestola, consigliamo di fare visita alla Ca’ De FrA’: si tratta di una fattoria ai confini con il Parco del Frignano, circondata da vallate verdi. Anche se no è possibile il pernotto, in questa fattoria grandi e piccoli hanno l’opportunità di assaporare menù a tema in diversi periodi dell’anno e, specialmente nel periodo invernale, provare ad indossare sci e scarponi per divertirsi nei vicini impianti del Cimone. Spostandoci a Traversetolo, in Provincia di Parma l’azienda agrituristica Il Gelso offre ai propri ospiti un panorama meraviglioso. Durante il periodo estivo, è possibile gustare i prelibati piatti della cucina parmense all’aperto, fare lunghe passeggiate nei boschi e lasciare i più piccoli in un’area gioco a loro dedicata. Tra i luoghi nelle vicinanze il Castello di Torrechiara e, per chi ama le tradizioni culinarie, il museo del prosciutto di Parma.

Tra piscina, parco giochi e tiro con l’arco i bambini hanno davvero tante attività da svolgere nella Fattoria Quercia Bioagriturismo azienda che si trova a Castello di Serravalle, in Provincia di Bologna. In questa struttura gli ospiti possono beneficiare non solo di un’ampia area verde con giardino botanico, ma anche prodotti sani e genuini e piatti tipici della tradizione bolognese.