Emilia Romagna, regione ricca di gusto e tradizione

11 giugno 2015

Sapori inconfondibili fanno dell’Emilia Romagna, una delle mete preferite di italiani e stranieri che amano la buona cucina. A Quattro Casella (RE), per esempio troviamo l’agriturismo Montebaducco dove, specialmente nel periodo estivo, è possibile assaporare gustosi piatti casalinghi. In questa struttura gli ospiti possono trovare tra le specialità anche il latte d’asina, molto nutriente,  Parmigiano Reggiano, pecorino, vari insaccati e miele.

Nei pressi di Salsomaggiore Terme, tra paesaggi incontaminati,  sorge il Podere Lavinia : la specialità di questo luogo è la carne bovina di diverse razze tra cui la Angus e la Chianina. In questo agriturismo gli ospiti possono gustare piatti tipici a base di carne come spezzatino, arrosto, macinato e bollito mentre, se preferite una cucina di tipo vegetariano, consigliamo l’agriturismo Arcadia che si trova a san Pietro in Casale, Provincia di Bologna. Qui la cucina è un vero e proprio trionfo di sapori: prelibati gnocchi di patate con delicata crema al parmigiano, ravioli di mele con burro e salvia sono primi irrinunciabili per chi ama il cibo; in questa azienda è anche possibile acquistare l’asparago verde di Altedo IGP e il carciofo violetto di San Luca da impiegare anch’essi in gustose ricette.

Per gli amanti dei vini consigliamo una puntatina al Campo del Corbellaio a Ziano Piacentino: questa azienda è immersa tra vigneti e si possono gustare piatti tipici accompagnati dai vini DOC dei Colli Piacentini di produzione propria.