Pasqua 2017: 350.000 italiani scelgono l’agriturismo

da: 14 aprile 2017 - a: 14 aprile 2019 - ROMA (RM)

Sono quasi 350.000 gli italiani che hanno deciso di pranzare in un agriturismo in occasione delle festività pasquali. Un dato derterminato anche dalla pesantezza del clima internazionale, che però non ha frenato la voglia di vacanza e relax per quanti hanno scelto la vacanza in campagna, vera star del periodo primaverile, cui si assiste lontano dalle città al pieno risveglio della natura.
 
Sono oltre 22.000 gli agriturismi presenti in Italia che offrono la possibilità di trascorrere qualche giorno all'aria aperta, lontano dalle preoccupazioni e dallo stress della routine quotidiana. Di questi, ben 3.400 si trovano nelle regioni colpite dal sisma per le quali si attende una ripresa. La capacità di mantenere inalterate le tradizioni alimentari nel tempo con menu di Pasqua locali a base prodotti di stagione a km0 e biologici è la qualità più apprezzata dagli ospiti, ma sta crescendo la domanda di servizi aggiuntivi. Nelle aziende agricole sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi con attività quali l'equitazione, il tiro con l'arco, il trekking ma non mancano anche proposte all’insegna della cultura, come le visite presso siti archeologici o naturalistici, i corsi di cucina o di orticoltura. La tendenza è verso la prenotazione last minute, ma per scegliere l'agriturismo giusto il consiglio è quello di preferire aziende accreditate da associazioni e di rivolgersi a siti specializzati come www.terranostra.it o www.campagnamica.it. Anche le app dedicate vengono in aiuto a chi vuole concedersi una vacanza in agriturismo: farmersforyou, in versione italiana e inglese, che permette di scegliere gli agriturismi dove poter soggiornare nei più bei paesaggi della campagna italiana, i mercati di Campagna Amica, le fattorie e le botteghe dove poter comprare il vero made in Italy agroalimentare, ma anche i ristoranti che offrono menù con prodotti acquistati direttamente dagli agricoltori.
Calcola il percorso
Calcola il tuo percorso