Mercato Circo Massimo Roma, protestano anche i ristoratori della Capitale

da: 10 febbraio 2017 - a: 14 febbraio 2019 - ROMA (RM)

La protesta per lo sfratto degli agricoltori si estende dal mercato dei contadini di Campagna Amica al Circo Massimo ai ristoratori di ristoranti, trattorie e osterie della Capitale, costretti a stravolgere i menu a km0 che prevedono l’utilizzo di ingredienti locali della cucina romana. E’ l’allarme raccolto dalla Fondazione Campagna Amica che ha ricevuto lettere di sostegno dai ristoratori più noti di Roma preoccupati di non poter più offrire ai propri clienti piatti della tradizione locale con gli ingredienti sani, freschi, genuini e a km0 acquistati direttamente dagli agricoltori.
 
Solo per citarne alcuni, Paolo Trancassini titolare del ristorante La Campana nei pressi di piazza Navona e Sindaco di Leonessa - comune terremotato le cui imprese agricole sono ospitate nel mercato di San Teodoro - giudica la chiusura del mercato dei contadini di Campagna Amica al Circo Massimo un atto a dir poco inappropriato mentre Claudio Angeloni titolare dello storico ristorante di Trastevere Gino 51 spera nell’imminente riapertura per poter continuare ad offrire cibo sano e buono ai clienti. La famiglia Trabalza del ristorante Sora Lella sull’Isola Tiberina ricorda che la collaborazione con gli agricoltori di Campagna Amica  permette di fornire prodotti di alta qualità al giusto prezzo.
Lo ribadisce anche Angelo Belli che gestisce l’ attività di ristorazione Urbana 47 nel centrale Rione Monti, basata proprio sul “concept” del Km0, sottolineando le difficoltà riscontrate nell’approvvigionamento a seguito della chiusura del mercato dei contadini di Campagna Amica al Circo Massimo. Anche il bistrot Cafè Faenas sollecita una soluzione rapida, onesta e irreprensibile del caos che si è generato. Deluso anche l’Hotel Forum che tradizionalmente acquistava la ricotta fresca da una delle aziende terremotate di Campagna Amica nel mercato dei contadini.
 
Con la chiusura del mercato dei contadini di Campagna Amica al Circo Massimo disposta dal Comune, si rischia di privare la Capitale di un punto di riferimento unico dal punto di vista storico, culturale e produttivo che ha saputo conquistare, in quasi dieci anni di attività, milioni di visitatori tra cittadini romani e turisti italiani e stranieri che hanno imparato ad apprezzare le specialità a km0 del mercato anche nelle attività di ristorazione. Il mercato dei contadini di Campagna Amica al Circo Massimo è una risorsa della Capitale che ha inaugurato un nuovo modo di promuovere l’economia locale e il consumo consapevole.
 
“Cogliamo positivamente anche le aperture che vengono dal Comune ma - afferma la Coldiretti - continuiamo la battaglia insieme ai ristoratori e ai consumatori per consentire agli agricoltori di riprendere serenamente al più presto la propria attività senza rischiare pesanti multe”.
Calcola il percorso
Calcola il tuo percorso
La ricerca ha prodotto 15 risultati.
<123>
loading
In un bel casale immerso nel verde, a soli 9 km da San Pietro, a pochi minuti dall´aeroporto internazionale di Fiumicino, si può godere la tranquillità della campagna romana in raffinati alloggi dotati di ogni comforts. La posizione strategica in cui ci troviamo permette agli ospiti di raggiungere il centro storico con autobus di linea. ...
» maggiori informazioni

Recapiti:

Caratteristiche:

  • ristorazione: Si
  • ospitalità: Si
  • posizione: Parco Naturale
  • fascia di prezzo: Media
Da un fienile e una stalla dei primi del ´900, finemente ristrutturati, 8 alloggi indipendenti a 15 chilometri dal centro storico di Roma, nell´area protetta di Decima-Malafede. Confort, tranquillità e cultura della campagna romana. Degustazione di prodotti aziendali su prenotazione.
» maggiori informazioni

Recapiti:

Caratteristiche:

  • ristorazione: No
  • ospitalità: Si
  • posizione: Pianura
  • fascia di prezzo: Media
L' azienda gode di una posizione strategica al centro di un'area di grande importanza storico-naturalistica, a pochi km da Roma, Bracciano e Cerveteri. Si estende per 200 ettari nella tipica Campagna Romana tra boschi, oliveti e seminativi, diventando una attrattiva per gli amanti del trekking e delle passeggiate a cavallo. La struttura è un ...
» maggiori informazioni

Recapiti:

Caratteristiche:

  • ristorazione: Si
  • ospitalità: No
  • posizione: Bassa Collina
  • fascia di prezzo: Media
4
Genzano Di Roma (RM), Lazio (» come raggiungerci)
Antico casale innalzato su poderose cisterne romane situato in un parco naturale al centro dei Castelli Romani, sulle pendici di Monte Due Torri. L'azienda racchiude con i suoi 20 ettari di estensione un bellissimo ristorante dove assaporare i piatti tipici del territorio, numerose camere, uno stagno naturale, una cantina, un trenino ...
» maggiori informazioni

Recapiti:

Caratteristiche:

  • ristorazione: Si
  • ospitalità: Si
  • posizione: Collina
  • fascia di prezzo: Alta
Si narra che il Casale della Mandria nasce sulle rovine di una villa dei Patrizi in epoca romana. Dal 1603 è stato residenza di nobili famiglie, tra cui gli Sforza Cesarini, nel 1999 è stato acquistato e completamente ristrutturato. L'azienda di 9 ettari, si trova ai piedi dei Colli Lanuvini, a pochi chilometri dal mare, presenta colture ...
» maggiori informazioni

Recapiti:

Caratteristiche:

  • ristorazione: Si
  • ospitalità: Si
  • posizione: Collina
  • fascia di prezzo: Media
La ricerca ha prodotto 15 risultati.
<123>