PONTE 2 GIUGNO - TERRANOSTRA COLDIRETTI: ANCHE IN SICILIA L’AGRIBAG PER EVITARE GLI SPRECHI

da: 01 giugno 2016 - a: 01 giugno 2018 - PALERMO (PA)

Un weekend lungo all’insegna del relax ma anche del del risparmio e della consapevolezza. Anche in Sicilia arriva l’agribag, la comoda scatola per portare via gli avanzi del pranzo. Lo rende noto Terranostra Sicilia, che segnala inoltre un incremento delle presenze in agruiturismo (legato alla paura del terrorismo e alla volontà di riscoprire le bellezze del nostro territorio, con un focus sul Sud Italia).

 

 

Stando ai dati raccolti dall’associazione della Coldiretti, solo un italiano su cinque adotta un atteggiamento responsabile al ristorante, portando gli avanzi a casa, mentre il 25% della popolazione del Bel Paese si lascia frenare da pregiudizi, percependo questa abitudine antispreco come “volgare”.

 

L’introduzione dell’agribag mira proprio a scardinare tale preconcetto, fornendo l’opportunità di portare via quanto non si riesce a consumare, assaporando anche a casa i prodotti degustati in azienda.

 

 

“Durante il primo ponte d’estate  le mete più ambite sono quelle che coniugano mare e campagna e le strutture agrituristiche rappresentano la migliore sintesi per poter vivere sole e buon cibo.” - commenta Alessandro Chiarelli presidente nazionale Terranostra - “La carta vincente resta infatti il cibo: piatti e menù di stagione, cucinati secondo la tradizione locale e che non meritano di essere sprecati. Per questo l’agribag è un servizio aggiuntivo, un piccolo ma importante passo verso la consapevolezza che non sciupare è una scelta vincente”- conclude.

 

Calcola il percorso
Calcola il tuo percorso