Terranostra Umbria: al via i training che valorizzano gli agrimenù

da: 08 marzo 2016 - a: 20 marzo 2016 - PERUGIA (PG)

Valorizzare il Made Italy senza sprechi, produrre meglio senza perdere la qualità, le caratteristiche e le specificità degli ingredienti. Questa una delle sfide per gli agriturismi Terranostra, l’associazione per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio della Coldiretti, che in collaborazione con Angelo Po Grandi Cucine, ha predisposto un calendario di eventi con dimostrazioni gratuite che toccheranno varie regioni italiane.
Gli operatori agrituristici associati, grazie ad appositi training, potranno così scoprire le tecniche di cottura e di conservazione per proporre piatti gustosi ed ottimizzare l’uso delle materie prime a Km 0; sotto i riflettori i prodotti del territorio delle imprese Campagna Amica, che per l’occasione saranno utilizzati in cucina, con l’opportunità di approfondirne usi e caratteristiche.

Varie le tappe dei training gratuiti previsti in Umbria, la prima in programma il 9 marzo prossimo alle ore 14,30: appuntamento in Via delle Querce n. 33/35 a Bastia Umbra, presso Tecnoumbra.
Il primo Corso, che sarà tenuto dal Corporate Chef Gregori Nalon, affiancato da Stefano Salvi Marchetti agrichef dell’Agriturismo Guinzano, consentirà di scoprire come mantenere la genuinità delle materie prime, come garantire gusto e morbidezza per vegetali e carni, ma anche quale cottura scegliere per ogni alimento, quali le cotture compatibili da effettuare in contemporanea; infine come organizzare la propria cucina facilmente, dalla preparazione al servizio.
T
erranostra Umbria prosegue, anche attraverso queste iniziative, nella sua azione volta al legame del cibo Made in Umbria con le aziende agricole e i consumatori, valorizzando le produzioni di qualità. Un impegno testimoniato anche in occasione di Expo 2015, dove anche alcuni agrichef di agriturismi umbri avevano raggiunto Milano, per proporre il meglio della cucina locale ai visitatori di tutto il mondo.
Anche in Umbria l’agriturismo - ricorda Elena Pennacchi Presidente Regionale Terranostra - oltre a rappresentare un’attività che permette all’impresa agricola multifunzionale di acquisire un importante valore aggiunto, consente in numerose strutture di gustare menù tipici e piatti sfiziosi preparati con ricette tradizionali, garantendo le specificità stagionali del territorio. Proprio la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è una delle qualità più apprezzate dagli ospiti degli agriturismi. Con i training gratuiti quindi - conclude Pennacchi - un’opportunità per affinare le tecniche, continuando a valorizzare le tradizioni del Made in Italy agroalimentare, coniugate con le conoscenze più moderne.
Calcola il percorso
Calcola il tuo percorso