Agriturismi Terranostra Venezia attenti alla tradizione con tecnologie all’avanguardia

da: 04 marzo 2016 - a: 04 marzo 2017 - IESOLO (VE)

Si è svolto ieri pomeriggio 3 Marzo, nella sede della Gobbetti a Jesolo Lido, la prima parte di un corso di cucina rivolto alle aziende agrituristiche di Terranostra Venezia, per scoprire nuove tecniche di cottura e di conservazione. Appuntamento molto gradito, frutto di un accordo nazionale tra Terranostra e le cucine firmate Angelo Po. Si tratta di un tentativo di offrire agli ospiti dell’agriturismo, una cucina sempre più performante, attenta al risparmio e alla massima ottimizzazione dell’uso di materie prime a Km zero.

L’esperienza dello chef di campagna, il gusto dei prodotti appena raccolti, la tradizione dei sapori che sono sempre più ricercati dai consumatori di oggi, devono andare sempre più di pari passo con l’attenzione al risparmio delle risorse e ad una sempre maggiore competenza in materia di sicurezza alimentare, di trasformazione delle materie prime e di accorgimenti per migliorarsi nella cucina.

L’iniziativa è stata sponsorizzata da Angelo Po Grandi Cucine, l’azienda leader nella produzione di accessori e attrezzature per cucine professionali, con l’appoggio, in questo caso della sede Gobbetti di Jesolo, riferimento per ristoratori, albergatori e ora anche per le aziende agrituristiche veneziane.
Il corso è stato molto interessante, tenuto dal conosciuto volto televisivo chef Gregori Nalon, che ha messo in luce l’importanza di elaborare un menù realizzato completamente dall’antipasto al dolce, in casa, un valore aggiunto che trova l’accordo delle nostre aziende che hanno per di più la ricchezza di poter usufruire ed attingere a prodotti allevati in azienda e raccolti nell’orto.
 
“L’intento  è di dare una formazione manageriale  ai nostri operatori agrituristici- afferma Diego Scaramuzza, Presidente di Terranostra Venezia -  “che, attraverso queste lezioni, hanno la possibilità di imparare ad  ottimizzare i tempi di preparazione, conservazione e servizio oltre che ridurre al minimo gli scarti, imparando a conservare intatta la qualità degli alimenti per un tempo maggiore”. Lo stesso entusiasmo arriva da Andrea Burani Area Manager Italia di Angelo Po felice di far conoscere le tecnologie avanzate di un marchio al 100% italiano che, combinando l’innovazione con la tradizione, sa supportare gli chef nel raggiungere performance d’eccellenza.
 
Calcola il percorso
Calcola il tuo percorso